P1_1.jpg

Luogo: Quartucciu (CA), Italia

Anno: 2021

Committente: Comune di Quartucciu (CA)

Premio: Secondo premio 

Team: Arch. Antonello Stella, Arch. Altea Panebianco

con Arch. Marialuisa Cipriani, Arch. Andrea Galeotti 

Parco lineare sul Rio is Cungiaus

Concorso di progettazione ad un grado

Il progetto del Parco Lineare lungo il Rio Is Cungiaus rappresenta l’occasione per mettere a sistema e valorizzare il territorio comunale di Quartucciu unitamente alle peculiarità territoriali dell’intera area metropolitana di Cagliari. Dal punto di vista territoriale, nel tessuto insediativo sviluppatosi intorno al sistema ambientale dello Stagno di Molentargius, in uno schema quasi a raggera, il Rio Is Cungiaus costituisce un’infrastruttura ecologica capace di dare continuità ad ambiti ambientali di valore (Stagno di Molentargius, Saline di Quartu, Stagno Simbirizzi, Foresta di Campidano), aree verdi e spazi aperti interclusi nell’espansione urbana che interessa il territorio. Un dispositivo verde che dedicato alla mobilità lenta permetterebbe inoltre un collegamente con gli itinerari ciclo-pedonali già presenti, come ad esempio l’anello della Città Metropolitana di Cagliari, includendo Quartucciu in una rete di fruizione territoriale. Dal punto di vista urbano il Rio Is Cungiaus è la spina dorsale di Quartucciu margine di incontro tra il centro storico medievale e le nuove espansioni. La riqualificazione e la rinaturalizzazione dell’area ripariale del Rio diventa necessaria per ridefinire il rapporto tra il tessuto urbano consolidato, quello in divenire e lo spazio naturale , risolvendone puntualmente i conflitti e restituendo coerenza e continuità tra le parti costituenti questa situazione di ‘bordo’ urbano. L’idea del progetto parte dal riconoscimento di questa potenzialità, che combina un obiettivo ecologico legato alla gestione della risorsa idrica ad uno più sociale e culturale che nella configurazione del Parco, dei suoi percorsi pedonali e ciclabili, vede la possibilità di costruire una narrazione del territorio attraversato che accresca la consapevolezza di chi lo abita e di chi lo attraversa.